Quantcast

Dalla regione fondi per la sicurezza stradale: l’elenco dei comuni bresciani

Più informazioni su

(red.) La Giunta regionale della Lombardia, su proposta dell’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, ha approvato una delibera che autorizza la spesa di 8.950.000 euro per il finanziamento di 231 interventi per la realizzazione di interventi per la riduzione dell’incidentalità stradale attraverso il miglioramento e la razionalizzazione della segnaletica stradale. Si tratta di enti ammessi al contributo regionale, ma inizialmente rimasti esclusi dal beneficio per esaurimento delle risorse del bando riservato ai comuni con popolazione fino a 30.000 abitanti e delle unioni di comuni.
La delibera, oltre ad autorizzare lo scorrimento della graduatoria dei comuni ammessi al contributo regionale, stabilisce il termine per la realizzazione degli interventi al 30 settembre 2022.  >Sono 231 comuni destinatari di questi finanziamenti. Ecco l’elenco dei bresciani con la cifra assegnata
CONCESIO  60.000,00 €
REZZATO  59.500,00 €
SAREZZO  60.000,00 €
ORZINUOVI  42.000,00 €
MAZZANO  25.900,00 €
GAVARDO  54.012,33 €
CASTENEDOLO  60.000,00 €
NAVE  60.000,00 €
TOSCOLANO MADERNO  31.350,27 €
CASTREZZATO  50.000,00 €
PROVAGLIO D’ISEO  44.877,68 €
CASTELCOVATI  32.714,88 €
UNIONE DEI COMUNI DELLA VALSAVIORE  50.000,00 €
RUDIANO  49.303,72 €
DELLO  42.797,36 €
ESINE  50.000,00 €
NUVOLERA  37.800,00 €
EDOLO  40.000,00 €
MARCHENO  40.000,00 €
NUVOLENTO  36.000,00 €
POMPIANO  40.000,00 €
VEROLAVECCHIA  40.000,00 €
POZZOLENGO  40.000,00 €
MARONE   33.000,00 €
MALONNO  40.000,00 €
BERLINGO  36.500,00 €
BERZO INFERIORE  40.000,00 €
ALFIANELLO  39.996,00 €
BARBARIGA  40.000,00 €
MONTE ISOLA   40.000,00 €
LODRINO  13.944,00 €
CIGOLE  38.000,00 €
ACQUAFREDDA  40.000,00 €
VILLACHIARA  36.000,00 €
BRAONE  40.000,00 €

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.