Quantcast

De Rosa sul piano vaccini: “Anche oggi parole, ma quando inizia per davvero?”

(red.) «Anche oggi una conferenza stampa in cui viene annunciato che il piano vaccini comincerà a funzionare domani. Il piano lombardo, venduto come il migliore d’Italia, cambia un giorno sì e l’altro pure. Fra un “se” un “ma” un “vedremo”, un “ci stiamo attrezzando” e un “è colpa di…”.
La conferenza stampa di oggi è stata tutto un fantasticare su come forse sarà, non una parola su invece come in realtà è. Il problema non è che forse domani, se tutto andrà bene, riusciremo a vaccinare 170mila lombardi al giorno. Il problema è che oggi, nel mondo reale e non nella fantasia del trio Bertolaso-Moratti-Fontana, seppure con forniture ridotte la macchina lombarda non è in grado di somministrare più di 13mila vaccini al giorno. Con i vaccini, tanto invocati, che restano in magazzino.

 

Neanche una parola sul tracciamento. Nemmeno un accenno su come stiano procedendo le vaccinazioni in provincia di Brescia. Presentate, solo la scorsa settimana, come la svolta nel contrasto alla pandemia. Annuncio puntualmente smentito dai numeri del contagio. Oggi inoltre apprendiamo come sia stato buttato via un mese per progettare un portale per le prenotazioni, salvo poi riconoscerne il fallimento chiedendo aiuto e affidandosi a Poste Italiane. Come peraltro già suggerito dal M5S con l’ex viceministro Stefano Buffagni. Ascoltare le vuote promesse del centrodestra non è più solo una triste abitudine, ma un’autentica perdita di tempo. I dati della Lombardia continuano a essere impietosi. Nonostante ciò, si susseguono conferenze stampa, annunci, promesse e cambi di programma. Uno squallido gioco delle tre carte orchestrato al solo scopo di celare un fallimento la cui evidenza è sotto gli occhi di tutti. Nei numeri di un piano vaccini mai decollato. Nei dati di un contagio che non accenna a fermarsi e presto costringerà la Lombardia a nuove restrizioni» così il capogruppo del Movimento Cinque Stelle, Massimo De Rosa, al termine della conferenza stampa “Nuovi provvedimenti sul piano vaccinale anti-covid” nel corso della quali sono intervenuti il commissario Guido Bertolaso, l’assessore al Welfare Letizia Moratti e il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.