Quantcast

M5S: “Donazioni a pagamento: ora Fontana si faccia da parte”

“Fontana si faccia da parte – dichiara Massimo De Rosa, consigliere regionale M5S Lombardia- Adesso abbiamo anche donazioni a pagamento! Una ‘gara non gara’ avvenuta ad insaputa dei protagonisti ma per errore dei collaboratori e quindi, a quanto pare quella che doveva essere una donazione si è trasformata in acquisto per poi ritrasformarsi in donazione, magie che solo i leghisti possono fare nonostante intorno a loro ci fossero migliaia di morti. Hanno indetto gare per i test e poi le hanno annullate, hanno acquistato camici e poi hanno restituito i soldi. Chiederemo nel prossimo Consiglio perché non hanno indetto una gara rispettando la concorrenza e le regole dell’evidenza pubblica, faremo un accesso agli atti chiedendo copia della determina di affidamento. Il primo ad essere ascoltato nella Commissione d’inchiesta sarà proprio il presidente Fontana e non solo per le RSA ma anche per come si gestiscono i soldi nell’emergenza e poi la lista è lunga: affidamenti diretti, mascherine Fippi, test Diasorin, ritardi ma subito dopo ARIA SpA, dovrà spiegarci come ha gestito l’intera fase”, conclude Massimo De Rosa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.