Expo, Regione trova i soldi per investimenti

Lo ha confermato il governatore Maroni: "Abbiamo la copertura finanziaria per tutto, i sindaci stiano tranquilli".

Più informazioni su

expo_manifesto(red.)”Abbiamo approvato misure di finanziamento per iniziative per l’Expo, che illustreremo la prossima settimana e che intanto annuncio avendo letto le preoccupazioni espresse da alcuni sindaci e da alcuni territori, sul rischio che Regione Lombardia non finanzi le iniziative che si era impegnata a sostenere, preoccupazioni che non hanno fondamento, perchè abbiamo trovato le risorse necessarie, nonostante i tagli subiti dal Governo”. Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il pomeriggio di giovedì 26 febbraio, a Palazzo Lombardia, nel corso della conferenza stampa dopo la seduta di Giunta.
QUADRO PIU’ CHIARO DOPO ACCORDO SU TAGLI. “Formalizzeremo la prossima settimana questa misura – ha precisato il presidente Maroni – perchè solo oggi è stato siglato a Roma l’accordo tra il Governo e le Regioni sui tagli per il 2015, per cui solo da oggi abbiamo il quadro preciso sul bilancio; quindi, la prossima settimana potremo procedere all’adeguamento del fondo per l’Expo: finora avevamo anticipato 3,5 milioni e adesso metteremo le risorse necessario per finanziarlo tutto. Non c’è motivo per essere preoccupati perchè abbiamo trovato tutte le risorse e la prossima settimana illustreremo nel dettaglio tutte le misure”.
LUNEDI’ RICOGNIZIONE SUL SITO. “Lunedì pomeriggio – ha poi aggiunto Maroni – faremo una ricognizione sul sito dell’Expo, partendo dal ponte realizzato dalla Regione Lombardia, e visiteremo il padiglione della Lombardia in fase di realizzazione e che presenteremo nelle prossime settimane”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.