Quantcast

Comprensori sciistici, a Brescia 680 mila euro

Regione Lombardia ha deciso di finanziare le infrastrutture per gli sport invernali. Rossi: " Regione interviene dopo 10 anni a sostegno della montagna".

(red.) “Un intervento forte e deciso a favore dei comprensori sciistici che, per Regione Lombardia, sono punti di attrattività e di valorizzazione del territorio”. L’ha detto l’assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia, Antonio Rossi, commentando l’assegnazione in corso dei fondi del bando sui comprensori sciistici.

INTERVENTO COMPLESSIVO DA 6 MILIONI. “Dopo circa dieci anni – ricorda l’assessore – Regione Lombardia interviene nuovamente a favore dei comprensori sciistici stanziando risorse complessive per 6 milioni di euro di cui circa 2,5 sono in corso di assegnazione”.
A beneficiarne gli impianti nelle province di Brescia, Lecco, Bergamo e Sondrio. Nel dettaglio, 680.000 euro sono i finanziamenti per Brescia, 120.000 per Lecco, 300.000 per realtà che coinvolgono le province di Lecco e Bergamo e 1.370.000 per Sondrio.

I FINANZIAMENTI. “Con questo bando ‘a sportello’ e ancora aperto”, conclude l’assessore Rossi, “Regione Lombardia finanzia gli interventi sugli impianti di innevamento, l’ammodernamento delle strutture per la risalita, la revisione periodica degli impianti, l’acquisto di battipista e la realizzazione di opere a servizio degli impianti delle piste favorendo la pratica sportiva, anche dei giovani, e la fruizione del territorio montano della nostra regione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.