Foibe, studenti bresciani premiati dal consiglio

Hanno partecipato al concorso per ricordare il martirio e l’esodo giuliano-dalmata-istriano, popolazione perseguitata dal maresciallo Tito.

Più informazioni su

(red.) Ci sono anche alcune scuole della provincia di Brescia tra gli Istituti che stamattina sono stati premiati nell’aula del consiglio regionale nell’ambito del concorso lombardo, giunto alla quarta edizione, indetto per ricordare il martirio e l’esodo giuliano-dalmata-istriano, popolazione, spiega una nota di Palazzo Pirelli, perseguitata dal regime comunista della Jugoslavia di Tito.
Si tratta del Liceo artistico “Foppa” di Brescia (autore Alberto Cremaschini della classe IV A) e dell’Istituto di istruzione superiore statale Bonsignori di Remedello (autore la classe V B Itis) Alla celebrazione hanno preso parte il Presidente dell’Assemblea regionale Davide Boni, la Presidente della Commissione Cultura Luciana Ruffinelli, il Consigliere regionale del Pd Fabio Pizzul e la presidente della Consulta regionale lombarda dell’ Anvgd Sissy Corsi. In rappresentanza del Presidente della Regione Roberto Formigoni c’era l’assessore regionale alla Famiglia e Solidarietà Sociale Giulio Boscagli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.