Stelvio, l’inverno è tempo di escursioni

La riserva naturale della Valcamonica, dal prossimo fine settimana fino ad aprile organizza passeggiate in scarponi e ciaspole in mezzo alla natura.

Più informazioni su

(red.) L’inverno è il tempo dello sci? Sbagliato, è il tempo delle escursioni.
Da dicembre fino ad aprile sono ben 13 le passeggiate ad alta quota che propone il Parco dello Stelvio.  A cominciare da questo fine settimana. Sabato 7 dicembre la camminata raggiunge la zona di Vescasa al Passo del Tonale, mentre venerdì 27 si raggiunge la malga Fornuncolo. Con il nuovo anno gli appassionati potranno scegliere le escursioni del 2 gennaio alla baita Sommalbosco, il 5 nella Valle delle Messi, il 19 alla Tor dei Pagà di Vione e il 28 la Valle di Viso.
Un saliscendi suggestivo in mezzo alla neve e agli animali selvatici che abitano idusturbati una delle zone naturali più suggestive (quella dell’Ortles Cevedale), non solo del Valcamonica e del Bresciano, ma di tutta l’Italia. In caso di neve abbondante c’è poi la possibilità di effettuare la camminata con le ciaspole.
Per informazioni e iscrizioni è aperto il centro informazioni della Pro loco di Temù, oppure si può inviare una mail all’indirizzo elettronico info.temù@stelviopark.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.