Quantcast

Valsaviore, scout rientrati: incubo finito

Stanno bene e sono rientrati i 15 ragazzi e i loro due accompagnatori smarriti sopra Saviore dell'Adamello. Fanno parte di un gruppo scout di Venezia.

(red.) Stanno bene e sono rientrati i quindici ragazzi e i loro due accompagnatori che martedì sera avevano perso l’orientamento sopra Saviore dell’Adamello, nel bresciano. Fanno parte di un gruppo scout proveniente da Venezia.
Si erano diretti verso il Pian della Regina ma si sono ritrovati nella zona impervia del Monte Marser. Erano comunque attrezzati per trascorrere la notte all’aperto. Nonostante le difficoltà di comunicazione, sono riusciti ad avvisare che nessuno di loro era ferito e che quindi sarebbero ripartiti stamattina. I tecnici Soccorso Alpino-Cnsas che hanno seguito l’intervento sono quelli della Stazione di Media Valle, in tutto una decina, tra ieri e oggi. Li hanno incontrati in tarda mattinata in località Du Oi, lungo la strada che sale da Fabrezza verso il Rifugio Prudenzini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.