Quantcast

Ritrovato il 30enne scomparso da Lonato

Avvistato martedì pomeriggio nel Milanese Marco Giannini, il giovane che non aveva più fatto rientro a casa dal 27 agosto. La sua auto, abbandonata, era in un campo di mais.

Più informazioni su

(red.) E’ stato ritrovato nel Milanese, a Mediglia, Marco Giannini, il 30enne di Lonato (Brescia) allontanatosi da casa il 27 agosto scorso.
Il giovane, che proprio nel giorno del mancato rientro aveva avuto un incidente stradale in cui era stata coinvolto un’auto della polizia Locale, non aveva più dato notizie di sé alla famiglia.
La sua auto, una Citroen C2 gialla,  era stata ritrovata dai carabinieri di San Giuliano Milanese aperta e senza chiavi nel cruscotto.
La vettura era stata occultata in un campo di mais, dove l’aveva ritrovata un agricoltore che aveva così lanciato la segnalazione alle forze dell’ordine.
Sono quindi scattate le ricerche in zona e nel pomeriggio di martedì Giannini è stato identificato da una pattuglia di carabinieri mentre vagava in via Giolitti. Il giovane era in buone condizioni fisiche ed è stato riaccompagnato dai familiari. Ancora da decifrare le ragioni dell’allontanamento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.