I gol più belli del Brescia calcio in un libro

Più informazioni su

(red.) Il libro “BRESCIA 110 E LODE – I gol che hanno fatto la storia” (296 pagine, La Compagnia della stampa – Massetti Rodella Editori) è stato scritto dai giornalisti Marco Bencivenga e Ciro Corradini, già autori insieme a Carlo Fontanelli di “Tutto il Brescia – Tremila volte in campo”, la prima e unica storia completa e sistematica del più importante club calcistico bresciano, con i tabellini di tutte le partite giocate fra il 1911 e il 2007, le classifiche, le formazioni e i risultati anno per anno.

“Rispetto alla prima opera – autentico almanacco statistico di riferimento per tutti gli appassionati e gli addetti ai lavori – “BRESCIA 110 E LODE” ha un taglio completamente nuovo: è un racconto epico che, al di là dei numeri, suscita emozioni e ricordi. Complesso è stato il lavoro di ricerca degli autori per selezionare i 110 gol più significativi fra gli oltre 4 mila realizzati dal Brescia in oltre un secolo di storia, molti dei quali impressi in maniera indelebile nella memoria dei tifosi: dalla leggendaria rovesciata di Tullio Gritti contro il Milan del 15 marzo 1987 all’incredibile ricamo disegnato da Roberto Baggio contro la Juventus a Torino il primo aprile 2001 su millimetrico lancio di Andrea Pirlo. Meno conosciuto, anche perché al tempo la TV non era ancora stata inventata, il primo gol realizzato contro l’Fbc Bergamo da Luigi Magri il 29 marzo 1909, a due anni dalla fondazione ufficiale del club”.

“Il libro è aggiornato al dicembre 2016: ultimo gol censito, quello segnato da Dimitri Bisoli contro la Salernitana, a 16 anni di distanza dalla prodezza a Udine del padre Pierpaolo, che nel 2000 indossó la sua stessa maglia. Illustrato da 210 fotografie – a colori e in bianco e nero – il libro è arricchito da una prefazione di Alessandro “Spillo” Altobelli, campione del mondo in Spagna con la Nazionale italiana, e dagli interventi di Emilio Del Bono, sindaco di Brescia, Alessandro Triboldi, presidente del Brescia Calcio, e Rinaldo Sagramola, amministratore delegato del club”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.