Quantcast

Lettere al direttore

“Occhio alla multa!”, a Lumezzane si chiedono: “Sicurezza o batter cassa?”

Più informazioni su

Dopo l’installazione, passata in sordina, del nuovo impianto di segnalazione infrazioni semaforiche T-Red, presso l’incrocio tra via Monsuello e via M. D’Azeglio, a Lumezzane abbiamo immediatamente raggiunto il record negativo di 847 infrazioni in un solo mese.

I lumezzanesi sono dei disgraziati alla guida? Noi pensiamo di no!

L’assenza di un’idonea segnaletica stradale, della presenza del rilevatore e questo enorme numero di sanzioni rende alquanto sospetta la taratura dell’impianto stesso.

Il Movimento Nazionale, ricevute diverse segnalazioni di multe dubbie da cittadini arrabbiati, ha affisso alcuni volantini nel luogo incriminato con l’intento di avvisare gli automobilisti a prestare la massima attenzione, sia per la propria incolumità, sia per non cadere nel calderone di sanzioni spropositate.

Invitiamo tutti i cittadini “fotografati” ad impugnare le multe e fare ricorso tramite il Giudice di pace.

Riteniamo, inoltre, che una visibile e numerosa segnaletica stradale, affiancata al rilevatore, debba essere la scelta corretta e onesta da parte dell’amministrazione comunale!

L’informazione abbinata alla possibile sanzione resta il miglior incentivo per prevenire l’infrazione – e quindi la situazione di pericolo – senza che sia economicamente vessata la cittadinanza in questo delicato periodo.

Meno multe, meno patenti ritirate, ma più sicurezza per i cittadini!

MOVIMENTO NAZIONALE – La Rete dei Patrioti BRESCIA

"Occhio alla multa!", a Lumezzane si chiedono: "Sicurezza o batter cassa?"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.