Lettere al direttore

Desenzano, costruiamo la scuola dove può avere un futuro

Durante l’ultimo Consiglio Comunale di Desenzano il Sindaco Guido Malinverno ha indicato lo spazio dove si vorrebbe posizionare il nuovo edificio scolastico, non badando al fatto che si tratta in realtà di una area verde essenziale del Parco del Laghetto. Occorre invece un’attenta programmazione edificatoria, evitando di distruggere le importanti aree verdi indispensabili per la salute ed il futuro di tutti noi.

“Quell’area è un parcheggio!” Queste le parole del Sindaco Guido Malinverno durante l’ultimo Consiglio Comunale per definire dove dovrà sorgere la futura scuola di Desenzano. La realtà dimostra il contrario: è una parte viva del Parco del Laghetto, utile alla salubrità della zona e un vero polmone verde per la città.

Desenzano in Azione non è contro la costruzione di una nuova scuola, anzi, la accoglie con piacere. Quello che non accettiamo è che una funzione cittadina così importante sia posta a caso nella città, senza uno studio preliminare che individui dove e come posizionarla all’interno del Comune, ma solo perchè “abbiamo disponibile quell’area”. Basta a misure spot e basta ad amministratori improvvisati.  

 

Desenzano in Azione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.