Lettere al direttore

Dopo il V-day speriamo che il nostro mondo possa cambiare

Più informazioni su

Parte il “Vax day” in Italia e nelle nostre Comunità, un percorso che spero sia prospettive nuove e cambi il clima depressogeno che stiamo vivendo. Più che mai oggi inizia l’attacco al virus…
Il grazie a chi in vari modi si è adoperato e si sta adoperando per chi è malato. L’attacco al virus- campagna di vaccinazione é più che giusto che si inizi da chi lavora in sanità, quindi si passi alle persone più fragili per età o patologie, poi tutti gli altri.
Che si inizi da loro non è obbligatorio ma, un dovere morale e di riconoscenza. In fine concordo all’appello di Papa Francesco: “I vaccini siano per tutti”. “I vaccini siano di tutti”. Questo l’appello ai governanti e soprattutto ai Sindaci di Papa Francesco durante il messaggio di Natale. “I vaccini sono luce di speranza, ma solo se sono a disposizione anche degli ultimi e dei più bisognosi”. Oggi è il “Natale” laico della speranza! E io ci sarò’ come ogni cittadino/a nel controllare, e pronto a vaccinarmi per il bene di tutti! Nel non dimenticare che tutti abbiamo avuto paura. Abbiamo visto improvvisamente la morte diffusa.
Ho espresso tante volte che i medici, infermieri tutti soprattutto la stampa, le radio la televisione nazionali e locali, il personale delle strutture ospedaliere, medici di famiglia, i volontari della protezione civile, forze dell’ordine e, l’impegno della Chiesa nelle nostre Comunità, hanno dato mente e corpo per settimane, scoprendo che i limiti si possono superare. E forse dentro di noi speriamo che il mondo ed in particolare il nostro mondo possa cambiare.
Celso Vassalini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.