Lettere al direttore

Via Morosini Brescia, la riqualificazione non deve escludere le case Aler

Più informazioni su

Chiedo umilmente una verifica sia visiva, sia istituzionale per l’area di via Morosini a Brescia, dove si presentano quattro condomini e una strada urbana e marciapiedi. La zona indicata è abbandonata non da decenti ma da quasi mezzo secolo: i quattro condomini di Via Morosini civico 65 ,67,71,73 hanno una storia di 70 anni, e qui i cornicioni sono dissestati e presentano crepe, le canaline dello spurgo dal tetto al suolo sono intasate e l’acqua piovana cade nei musi, causando un rigonfiamento. il cappotto termico e il rivestimento delle mura perimetrali dell’edificio è fatiscente, le cantine non sono a norma come gli impianti elettrici; le porte in legno di bancale con ausilio, di una chiusura di un lucchetto da catena della bicicletta.

L’area verde sia interna che esterna viene sistemata da me gratis: oltre alla potatura delle piante mi occupo anche della pulizia, elimino siringhe, vetri rotti, coltelli nascosti nell’erba ecc. L’area, evidentemente degradata, confina con una riqualificazione futura di una stazione e di un area di atletica. Ricordo che qui verrà creato un cavalcavia pedonale da cui si potrà accedere alla ex fabbrica Iso Clima, dove nasceranno un teatro e strutture nuove cghe saranno utili per migliorare la collettività e la socializzazione. Penso che ogni cittadino non sia classificato da una categoria di serie B o A e debba avere le stesse pari opportunità sia sociali e civili di quartieri di categoria A. Invito nuovamente a riflettere per inserire un progetto futur serio nell’area descritta oggi . Colgo l’occasione di porgere distinti saluti ad ogni singola persona e autorità per sensibilizzare e migliorare la città.

Simone Forleo, Brescia

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.