Lettere al direttore

M24A-ET, Calabria: lettera aperta a Conte e al ministro Provenzano

Più informazioni su

    Caro Presidente, caro Ministro, vi sembra  normale tutto ciò?

    È normale che oramai si possa andare tranquillamente oltre i più beceri luoghi comuni impregnati di pregiudizio?
    A quanto pare, purtroppo, si. Dopotutto la narrazione del sud, anche, se non soprattutto, sulle reti rai, è sempre stata surreale e fortemente accomodante rispetto a quanto il pregiudizio nazionale vuole sentirsi raccontare.
    Così, oltre alla mancata applicazione dell’art. 3 della costituzione che ha portato in Calabria una tale sottrazione di diritti da essere una delle ultime tra le 270 regioni della UE, con una disomogeneità territoriale rispetto ad altri territori nazionali unica nella UE, si colpisce anche la dignità di un popolo, che vista la condanna all’emigrazione come unica prospettiva del proprio futuro, non può che sentirsi letteralmente abbandonata dallo Stato, e se dati Svimez la danno a rischio desertificazione umana e industriale, l’abbandono istituzionale non è solo una percezione ma una amara, normale, realtà.

    Una amara “normalità”, caro Presidente e caro Ministro, che è stata data proprio all’accettazione di essa da parte delle istituzioni che per questo devono, e lo sono, sentirsi corresponsabili di questo tipo di messaggi.
    Il successivo messaggio di rettifica e di scuse della compagnia aerea EasyJet non può che ritenersi una “pezza” messa li per rispondere alle migliaia di voci di protesta arrivate da tutto il sud Italia.

    Con amari saluti
    Massimo Mastruzzo – direttivo M24A-ET

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.