Quantcast

Lettere al direttore

Da Castegnato a Brescia per dire no alla discarica

ciclopasseggiata Bosco StellaCome annunciato nell’assemblea tenutasi a Castegnato giovedì scorso, sabato 31 ottobre si terrà una manifestazione pubblica per ribadire il NO a Bosco Stella. Come anticipato in quella sede, *Civicamente – Cittadini di Ospitaletto aderisce all’iniziativa e invita i concittadini di Castegnato, Ospitaletto, Paderno Franciacorta e Passirano a partecipare numerosi al corteo che si snoderà da Castegnato a Brescia*, pur non nascondendo qualche perplessità in merito alla scelta della data, forse troppo ravvicinata, e al luogo di chiusura della manifestazione, davanti agli uffici provinciali anziché alla Sede Territoriale di via Dalmazia di Regione Lombardia.
*Non dimenticando che vicende analoghe toccano anche altre comunità*, ad esempio le Discariche *Castella* (Brescia-Rezzato-Castenedolo), *Macogna* (Berlingo-Cazzago S. Martino-Rovato-Travagliato), *Padana Green*, *Cava Verde*, *Edilquattro* e *Aprica* (Montichiari), *cogliamo l’occasione per invitare anche i cittadini e i comitati che in provincia di Brescia si stanno battendo in difesa della propria salute e dei propri territori a dare la propria adesione partecipando alla manifestazione*, per ribadire che abbiamo bisogno di bonifiche e non di nuove discariche e, tutti insieme, gridare a gran voce: *Ritornando all’assemblea di giovedì 22 ottobre*, che ha visto una buona partecipazione di pubblico e di gruppi e associazioni diverse dai comitati organizzatori, *dobbiamo constatare la totale assenza alla serata di rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Ospitaletto*.
Anche se il Sindaco fosse stato impossibilitato a partecipare, qualche altro esponente della maggioranza che amministra Ospitaletto avrebbe dovuto presenziare: *non vorremmo che le beghe (più personali che politiche) che contrappongono Sarnico ad Antonini*, tornato a capo dei comitati dopo essere stato estromesso dalla Giunta, *facciano perdere di vista il bene comune* o che, su questa vicenda, sia in corso una gara per l’investitura del “primo della classe”.
*Ad Ospitaletto non servono certo due galli in un pollaio, men che meno due capponi che si azzuffano, come quelli di manzoniana memoria.* Ci soffermiamo poi, in particolare, sull’*intervento dell’Assessore all’ambiente di Castegnato*, che abbiamo poco o nulla condiviso, non tanto sulla vicenda Bosco Stella, quanto sulla *minimizzazione della portata del parere dell’ASL sulla situazione sanitario-ambientale complessiva*. Detto che ci è parso fuori luogo il metodo di gestione della serata da parte del moderatore, sia in occasione dell’intervento di Silvio Parzanini, proprio sul documento ASL, sia di quello di Carmine Piccolo, il “podista delle discariche”, *riteniamo al contrario che da quel parere debba partire una seria riflessione che impegni tutte le amministrazioni coinvolte (Comuni, Provincia e Regione) ad affrontare con decisione l’argomento*.
*Ognuno di noi*, guardando ai casi che hanno coinvolto le proprie cerchie familiari e di amicizie, *si rende conto che la situazione evidenziata dall’ASL sia*, come abbiamo avuto modo di dire in assemblea, *“tragica” e che debba essere assolutamente posta tra le priorità da affrontare*. *Per questo, oltre che per il procedimento relativo a Bosco Stella, CivicaMente – Cittadini di Ospitaletto, anche a nome di Legambiente Circolo Franciacorta, ha richiesto un incontro urgente con l’Assessore regionale all’ambiente, Avv. Claudia Terzi che auspichiamo possa esserci rapidamente accordato*.
CivicaMente Cittadini di Ospitaletto —–

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.