Quantcast

Lettere al direttore

«Morti bianche, attuare il Testo Unico»

Più informazioni su

    infortunio trattore»Apprendiamo con sconcerto i dati relativi agli infortuni mortali sul lavoro nel bresciano, secondo l’ANMIL nel 2014 abbiamo avuto più di 4 morti al mese, 42 da gennaio ad ottobre. Si tratta di cifre su cui come partito politico e come cittadini ci è impossibile tacere. Nonostante l’aumento della disoccupazione e la diminuzione delle ore lavorate a causa della crisi il fenomeno degli infortuni sul lavoro non tende a subire diminuzioni significative. Come SEL crediamo che ci sia bisogno di un’azione che promuova le condizioni per rendere effettivo il diritto al lavoro, cardine della nostra Costituzione, non solo creando nuova occupazione ma salvaguardando la salute di chi lavora. Diventa dunque prioritario approvare i decreti attuativi del “Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro” che risale al 2008. E’ necessario andare in direzione opposta rispetto a quanto fatto dal Governo Renzi, potenziando e non semplificando le attività di controllo e vigilanza e incentivando le aziende ad investire nella sicurezza con corsi di formazione e materiale adeguato. E’ arrivato il momento, anche in considerazione del perdurare della crisi economica, di ragionare laicamente della riduzione dell’orario di lavoro in un’ottica di maggior occupazione e minori rischi per le persone. Noi di Sinistra Ecologia Libertà ci impegneremo, con le nostre ed i nostri parlamentari, a portare avanti questa battaglia di civiltà per garantire una reale sicurezza del lavoro.

    Sel Brescia

     

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.