Quantcast

Lettere al direttore

«Europee, vittoria del Pd: successo anche bresciano»

Più informazioni su

Il risultato in città ed in provincia di Brescia alle Europee 2014 è stato al di sopra di ogni previsione. Si realizza il sogno di quanti, democratici, liberali, socialisti e cattolici hanno lavorato insieme a Renzi per offrire al Paese una proposta politica capace di far uscire l’Italia dalla crisi e condurre in Europa una nuova politica di sviluppo e democrazia.
Grazie alla straordinaria vittoria del PD e di Renzi, oggi l’Italia ha conquistato un ruolo di guida per una nuovaEuropa che intenda proseguire il pacifico processo di unificazione e aggregazione non solo monetaria ed economica , ma anche politica e sociale, attraverso la partecipazione dei cittadini e il rafforzamento della politica.
In città , dove ben 7 comitati hanno sostenuto solo qualche mese fa la candidatura di Renzi alla guida del Pd, il PD ha ottenuto il 46,5%, un nuovo esaltante risultato, dopo la riconquista della Loggia solo un anno fa, dovuto anche alla presenza sul territorio di tanti cittadini, attivisti, militanti che nel confronto quotidiano hanno portato avanti e promosso il progetto di Matteo Renzi.
La speranza e la fiducia di questo importante successo richiamano anche a Brescia il PD all’impegno ed alla responsabilità per un lavoro sempre più serrato nelle istituzioni e sul territorio per rappresentare i cittadini e favorire un cambio di verso nella difficile situazione economica e sociale che attraversa il Paese La ciliegina sulla torta rappresentata dall’elezione in parlamento di Luigi Morgano, candidato bresciano alle europee, ci riempie di orgoglio ed attiva un filo diretto tra Srasburgo, Bruxelles ed il nostro territ orio: quandoil Pd bresciano è unito, presenta candidature seriee qualificate, si propone, senza paura, come partitomaggioritario degli italiani, risultati si raggiungono.
Rocco Vergani     Coordinatore comitati cittadini Brescia Cambia Verso

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.