Quantcast

Anticipo dei saldi? I commercianti dicono no

Il Consorzio Brescia Centro e Confesercenti al Pirellone per chiedere di non reiterare la norma che, a luglio, ha dato il via alle promozioni prima dell'apertura ufficiale.

(red.) Commercianti contro gli anticipi dei saldi.
Se la stagione estiva delle promozioni è andata male, è anche colpa di quell’anticipo deciso dalla Regione Lombardia. Per questo Confesercenti e il Consorzio Brescia Centro hanno chiesto un incontro con l’assessore al commercio Margherita Peroni per evitare che il provvedimento sia reiterato anche in occasione dei saldi invernali.
La norma, infatti, causerebbe grande confusione tra acquirenti e commercianti e inibirebbe l’effetto ‘attesa’, concorrendo così alla riduzione dei consumi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.