Quando e dove installare i ledwall per una resa perfetta

Più informazioni su

    (red.) Lo schermo LED è uno strumento pubblicitario perfetto per raggiungere il pubblico di riferimento. Se pensi di acquistare un ledwall per una campagna pubblicitaria, devi sapere quale tipologia utilizzare. Esistono infatti ledwall indoor e outdoor, con caratteristiche differenti ed un consumo di energia variabile.
    I ledwall sono dei grandi schermi realizzati con tecnologia LED multicolore, detta anche RGB, che permette di riprodurre immagini e video. Il principale punto di forza di questa tecnologia è la visibilità delle immagini in qualsiasi condizione di luce, quindi permette di rendere ben visibile una pubblicità sia di giorno che di notte.
    In commercio sono disponibili ledwall di diverse dimensioni, alcuni dei quali offrono visibilità anche a distanze elevate.

     

    La tecnologia dei ledwall

    I ledwall rappresentano lo strumento più utilizzato nel mercato delle videocomunicazioni, perché grazie alla loro modularità e al loro utilizzo sia in aree indoor che outdoor, permettono di essere sfruttati per diverse occasioni: dalla pubblicità in piazza con ledwall flessibili e curvi o in un negozio, agli utilizzi negli studi televisivi.

    I ledwall si distinguono in base a due tecnologie: DIP e SMD. I led DIP sono caratterizzati da 3 LED distinti di rosso, verde e blu, mentre il led SMD incorpora i 3 chip al suo interno.

    I LED DIP rappresentano la prima tecnologia LED sul mercato e godono di una luminosità molto elevata. Sono perfetti per essere installati in luoghi esposti a maggior luce solare o nelle aree soggette ad elevata usura.

    I LED SMD sono una tecnologia recente, in grado di fornire una resa migliore grazie al maggior contrasto e all’elevata lucentezza dei colori. I ledwall basati su tecnologia SMD sono principalmente utilizzati in progetti indoor e outdoor quando si necessita di immagini ad alta definizione.

    Ledwall indoor e outdoor: ecco dove installarli

    Gli schermi LED si utilizzano negli ambienti indoor quando bisogna esporre della pubblicità nelle vetrine e si necessita di un’alta risoluzione per attirare i passanti a distanza. I ledwall indoor possono essere personalizzati, generalmente, con fini decorativi.

    Generalmente, i ledwall indoor si posizionano nel luogo dove i clienti passano gran parte del loro tempo. Se si tratta di un negozio, al 90% lo schermo LED andrà posizionato nell’ambiente centrale del negozio, se si tratta di uno studio televisivo, invece, generalmente si tende a posizionare lo schermo nella parete centrale della stanza.

    All’interno degli ambienti, lo schermo non deve essere posizionato troppo in alto o troppo in basso. In un negozio, è consigliabile posizionare lo schermo all’altezza degli occhi e allo stesso livello dei prodotti principali.

    Quando si installa dei ledwall indoor è importante regolare la luminosità e bisogna impostare il livello in base all’illuminazione della stanza.

    In base alle dimensioni dell’ambiente, è possibile scegliere uno schermo LED verticale o orizzontale. Generalmente, lo schermo verticale può essere anche mobile e posizionato facilmente in base alle proprie esigenze.

    In uno spazio outdoor, gli schermi LED da acquistare devono essere molto luminosi, versatili e resistenti alle diverse variazioni meteorologiche. Anche in questo caso, lo schermo dev’essere posizionato nei luoghi più frequentati dalle persone, come le piazze o le facciate dei palazzi.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.