Quantcast

Telecomunicazioni, accordo Intred-Tim sulla fibra ottica spenta

Il gruppo bresciano ha acquisito le linee per avere una maggiore velocità nello sviluppo della propria rete.

(red.) Nelle ore precedenti a martedì 22 giugno il gruppo di telecomunicazioni bresciano Intred Spa ha siglato un accordo triennale con Tim per l’acquisizione del diritto d’uso di fibra ottica spenta su tutto il territorio nazionale. Il controvalore dell’operazione – si legge in una nota – potrà raggiungere i 12 milioni di euro, in funzione dei costi di attivazione e delle tipologie di linee acquistate. L’operazione consentirà a Intred di accelerare nello sviluppo della propria rete e rispettare gli impegni relativi al bando scuole, che prevedono la copertura capillare di tutto il territorio lombardo. “In un momento di massima richiesta di connettività, dovuta all’incremento del lavoro da remoto, alla maggiore richiesta di contenuti di intrattenimento e alla didattica a distanza – dice l’amministratore delegato Daniele Peli – l’investimento sarà completato con apparati di ultima generazione capaci di soddisfare al meglio tali bisogni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.