Quantcast

Cambiamento sostenibile: a Brescia nasce il Nhabi Method

(red.) Con l’obiettivo di affiancare le aziende verso dei percorsi di sostenibilità virtuosi ed efficaci, nasce Nhabi, fondata da un gruppo di imprenditori bresciani, che debutta sul mercato per progettare e realizzare strategie che generino valore per l’impresa e abbiano un impatto positivo sul pianeta e sulle persone.
Nhabi è stata costituita come “Società Benefit”, un’evoluzione del concetto stesso di azienda che integra nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto, anche una o più finalità di beneficio comune. Nhabi è l’acronimo di “new habits for new habitats”: istituzioni, aziende e cittadini devono adottare “nuove abitudini per costruire nuovi habitat”.

“La sostenibilità ha tre dimensioni complementari (ambientale, economica, sociale) la cui combinazione può generare valore nel lungo periodo per l’impresa e i suoi stakeholder. Nhabi nasce appositamente per la sostenibilità e non è la trasformazione di società provenienti da altri settori di business” commenta Francesca Tocchella, amministratore delegato della nuova società.

“In questo periodo in cui si sente molto parlare di questo tema, Nhabi vuole guidare le aziende verso percorsi virtuosi, grazie ad un team altamente qualificato con competenze che coprono tutti gli ambiti di sostenibilità” aggiunge Fabrizio Senici, vicepresidente della società.

A capo dei progetti della nuova società Rita Valoroso, scelta dai fondatori per la sua esperienza internazionale di oltre 20 anni nel campo della sostenibilità che l’ha portata a seguire progetti per aziende e multinazionali anche in molti paesi dell’Africa, dell’Asia e del sud America.

Rita Valoroso

“Le aziende possono essere il vero driver del cambiamento: Nhabi si rivolge alle imprese che credono nella sostenibilità e vogliono rendicontare il proprio operato in modo trasparente a tutti gli stakeholder” commenta Valoroso. “Un approccio strategico alla sostenibilità è letto da finanziatori e istituti di credito come elemento di business continuity e porta benefici in termini di gestione del rischio, riduzione di costi e sprechi, efficientamento di attività e processi, accesso al capitale, migliori relazioni con i clienti, maggior capacità di innovazione, incremento reputazionale dell’azienda e del capitale intangibile, miglioramento del clima interno e attrattività per la forza lavoro.”

Nhabi ha progettato un metodo di consulenza registrato, Nhabi Method, articolato in cinque fasi e integrato con la formazione, perché uno dei primi passi per essere sostenibili è la conoscenza e il confronto con aziende già “best in class” nei diversi settori.

Nhabi non si ferma alla consulenza: a breve sarà disponibile un catalogo di prodotti sostenibili per l’ufficio e la regalistica, sempre destinati alle aziende, soprattutto provenienti da economia circolare, dove i materiali utilizzati saranno lo scarto di una produzione precedente.

I prodotti, di grande innovazione, bellezza e design, saranno dotati un “passaporto” che rendiconterà i materiali e le modalità di produzione, per tracciare in maniera trasparente gli aspetti ambientali, economici e sociali della filiera produzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.