Pubblico allo stadio, così (grazie ai bresciani) si potrebbe tornare

Gulliver ha progettato soluzioni digitali per il rientro al lavoro e che possono essere estese al ritorno negli stadi.

Più informazioni su

(red.) Quello tra le menti bresciane e la tecnologia è un binomio indissolubile. Sono numerosi i tecnici della nostra provincia che hanno aperto startup e prodotto applicazioni quotidiane, ma anche presenti in altre aziende. Non a caso tre bresciani si trovano anche nella startup milanese Bending Spoons che ha realizzato l’applicazione Immuni per tutta l’Italia. L’ultima novità, segnalata dalle colonne del Giornale di Brescia, riguarda G HR Tech Suite sviluppata dalla società bresciana Gulliver.

Ha progettato una serie di soluzioni digitali per consentire il ritorno al lavoro di migliaia di dipendenti che operano in ufficio o in fabbrica e molte realtà italiane si sono affidate a questo sistema. Un metodo che potrebbe essere applicato anche nel momento di ritornare negli stadi per assistere dal vivo alle partite dopo l’emergenza e la chiusura. Gulliver è anche la società che ha sviluppato l’applicazione Lega Serie A scaricata da diversi appassionati di calcio e ora la soluzione di un programma potrebbe estendersi all’accesso del personale e del pubblico negli impianti.

Si parla di Qr Code da poter usare per l’ingresso e un braccialetto da indossare e sincronizzato con il cellulare. Si potrebbero avere informazioni in tempo reale su quante persone sono presenti, per esempio, al bar e verificare la folla nel proprio settore nello stadio. Tanto che, in caso di mancato distanziamento, il cellulare emetterebbe un suono.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.