Coronavirus incide sul cervello? I casi allo studio a Brescia

All'ospedale Civile è stato aperto un centro Neuro Covid dove si trovano pazienti positivi colpiti da ictus o crisi.

Più informazioni su

(red.) Il coronavirus, oltre ai classici sintomi di febbre e tosse come può essere un’influenza connessa a problemi respiratori, può provocare conseguenze anche al cervello? Su questo fronte all’ospedale Civile di Brescia è stato aperto un centro Neuro-Covid attivo dallo scorso 23 marzo e che ospita al momento 60 pazienti. Non sono degenti normali, come riporta Bresciaoggi, ma quelli che hanno avuto sintomi da disturbi mentali, crisi epilettiche o forti mal di testa e sono risultati positivi al virus.

Un reparto diretto da Alessandro Padovani, ordinario di Neurologia all’Università degli Studi di Brescia e direttore della Neurologia al Civile. E per quanto riguarda i pazienti, due terzi di questi sono stati colpiti da ictus prima di presentare i consueti sintomi respiratori. Su questo fronte Brescia, che rappresenta il secondo territorio più colpito a livello nazionale, ma anche più di altri contesti europei, è un punto di riferimento che sta studiando l’impatto del virus sulla neurologia.

E la sensazione è che questi disturbi siano connessi alla risposta immunitaria fornita dai pazienti nel combattere gli effetti del Covid-19. Per analizzare questo impatto, il polo bresciano sta collaborando con l’istituto neurologico Besta di Milano e Stoccolma. L’obiettivo sarà anche una piattaforma dove caricare tutte le caratteristiche dei sintomi connessi al virus e poterli studiare quando l’emergenza pandemica si sarà conclusa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.