Brescia, andare sulla metro anche con il bancomat

Basta muovere la tessera sui lettori per acquistare e validare allo stesso tempo il biglietto con cui salire.

Più informazioni su

(red.) E’ un’opportunità salva tempo quella introdotta nei giorni precedenti a martedì 31 dicembre nelle stazioni della metropolitana di Brescia. Chi non si muove spesso sul mezzo e non vuole fare le code alle biglietterie può fare tutto in un secondo con la tessera bancomat, carta di credito o una prepagata. Al momento di salire in carrozza è sufficiente avvicinare la carta (dotata di contact less) ai lettori pos presenti sopra alcune macchinette validatrici.

Un suono e la spia verde indicano che l’acquisto del biglietto è stato eseguito e confermato senza la necessità di aprire un profilo online o di ricevere una ricevuta. E se sulla carrozza ci si dovesse imbattere nei controlli basterà mostrare il dispositivo usato per il pagamento.

Con questa soluzione, ispirata ad altre già introdotte in Europa, si potrà viaggiare nella zona 1 al consueto costo di 1,40 euro per corsa in metropolitana e sugli autobus cittadini e senza pagare alcuna commissione. L’iniziativa è di Brescia Mobilità con il Comune di Brescia e in futuro potrebbe arrivare anche a bordo proprio degli autobus.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.