Quantcast

Da Innsbruck a Riva con una “moto”

Il bresciano David De Regibus, 28 anni, dal 26 al 29 aprile sta sperimentando un particolare esemplare di trasporto ambientale e sostenibile.

Foto esempio dal profilo Facebook di De Regibus

Foto esempio dal profilo Facebook di De Regibus

(red.) Per quattro giorni, da martedì 26 a venerdì 29 aprile, chi percorre la strada tra Innsbruck e Riva del Garda non potrà fare a meno di notare un veicolo particolare. Non è un’auto e nemmeno una moto, ma una sorta di fusione tra i due mezzi. Si chiama “Cabrio Velo” e si tratta di un prototipo che David De Regibus, di 28 anni, sta sviluppando come una sorta di bicicletta ecosostenibile. La storia del giovane è raccontata dalle pagine del Giornale di Brescia. Il 28enne, laureato in ingegneria meccanica, ha partecipato a un particolare progetto di Erasmus rivolto a chi intende conoscere le basi per aprire una piccola e media impresa. Il programma ha consentito al giovane di andare in Danimarca dove ha conosciuto un anziano produttore di questi particolari veicoli.
Di cui il prototipo è stato ceduto proprio al 28enne per poterlo approfondire. La collaborazione comprende anche due amici di David e un negozio di Brescia che si occupa di biciclette elettriche. Il mezzo è dotato del cofano, portabagagli, pedalata assistita da una batteria con cui fare 25 chilometri all’ora, freni, due ruote posteriori e una anteriore, specchietti, parabrezza, tergicristallo, tettuccio mobile e coperture laterali che prevengono il freddo. Il 28enne testerà il mezzo fino a Riva del Garda in occasione del Bike Festival e l’1 maggio arriverà a Desenzano. La particolare moto può essere omologata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.