Quantcast

Gruppo Donne Imprenditrici Fipe: premiata la bresciana Eleonora Grimaldi

La titolare del Bar Italia di Montichiari insignita del riconoscimento “Premio Donna” in occasione dell'8 Marzo per l'impegno in sicurezza, lavoro e inclusione.

(red.) Negli ultimi 12 mesi il Gruppo Imprenditrici di Fipe – Confcommercio ha lavorato per creare una rete all’interno del settore della ristorazione e dell’ospitalità con l’obiettivo di valorizzare il ruolo delle donne all’interno del mondo dei pubblici esercizi.
Ed è proprio per valorizzare l’impegno profuso con sensibilità nel realizzare azioni concrete e buone pratiche che favoriscano e rafforzino il ruolo delle donne nei pubblici esercizi, che il Gruppo Donne Imprenditrici di Fipe, guidato dalla presidente Valentina Picca Bianchi, ha deciso di
assegnare, in occasione della Festa della Donna, alcuni riconoscimenti speciali.
“Negli ultimi due anni – sottolinea la presidente Picca Bianchi – il lavoro delle donne all’interno del mondo della ristorazione è stato messo in forte discussione. Non certo da noi imprenditori, quanto da un sistema generalizzato che ha costretto molte di loro a lasciare il loro impiego per stare accanto ai figli in Dsd a causa della pandemia. Anche questa è una
discriminazione da combattere. Perché se è vero, che circa il 52% dei lavoratori nella ristorazione è donna, è anche vero che, il numero di lavoratrici che hanno perduto l’impiego durante questa crisi è molto superiore a quello dei colleghi uomini. Ma non è tutto. I pubblici esercizi hanno la possibilità concreta di diventare veri e propri presidi di sicurezza sul territorio, nei quali le donne devono poter trovare rifugio, ascolto e comprensione, in caso siano vittime di qualsiasi forma di violenza di genere. È una sfida che dobbiamo combattere insieme e lo stiamo facendo con il supporto della Polizia di Stato, degli enti e delle imprese. La strada è lunga, ma è quella giusta ed è già evidente il risultato fin qui raggiunto”.

I riconoscimenti speciali saranno consegnati a: Francesco Messina, prefetto Direttore centrale Anticrimine della Polizia di Stato; Elena Bonetti, ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia; Viviana Varese chef stellato del ristorante VIVA a Milano.
Inoltre, alle cinque imprenditrici del Gruppo Donne Imprenditrici di Fipe che si sono particolarmente distinte per l’ideazione di progetti e iniziative sulla riconversione aziendale e la sostenibilità o per aver dimostrato una particolare resilienza e antifragilità in contesti e momenti particolarmente delicati, tra cui spicca anche la bresciana Eleonora Grimaldi con il suo Bar Italia di Montichiari, verrà consegnato il simbolico “Premio Donna”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.