Quantcast

Ant, il temporary shop solidale riapre e si veste per Natale

In occasione del prossimo Natale, il negozio dell'Associazione nazionale tumori si sposta accanto a Piazzetta Bruno Boni. Le donazioni ricevute sosterranno i progetti per i malati oncologici.

Più informazioni su

(red.) C’è un modo speciale per festeggiare il Natale a Brescia stando al fianco dei pazienti oncologici e di chi li cura da anni: il Temporary Solidale di Fondazione ANT ritorna come da tradizione per raccogliere fondi
da destinare all’assistenze e alla prevenzione sul territorio.
Da tempo ormai l’apertura di questo negozio temporaneo, ma non per questo meno iconico, segna ufficialmente l’inizio del periodo festivo, grazie agli addobbi e alle decorazioni confezionati artigianalmente da un gruppo di volontarie durante il resto dell’anno. In esposizione anche altri
prodotti di stampo natalizio, come ceste enogastronomiche, strenne e i classici pandori e panettoni, ma, anche, il Paniere delle Eccellenze Bresciane, sia in formato Maxi che Mini.

Cambia la location: il negozio si trova ora in un angolo di piazzetta Bruno Boni, a due passi dalle vie dello shopping, .
Le donazioni ricevute per ogni articolo del Temporary Solidale serviranno ad ANT per proseguire il proprio impegno quotidiano e gratuito di assistenza medico-specialistica e cura domiciliare ai malati di tumore, oltre che per supportare le attività di prevenzione oncologica sul territorio di Brescia.
Il Temporary natalizio di ANT resterà aperto dal martedì alla domenica, dal 20 novembre fino alla vigilia di Natale – 24 dicembre, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 19, in Corsia del Gambero 19 (angolo piazzetta Bruno Boni).
Inoltre, durante tutto il periodo di Natale è possibile aiutare ANT anche recandosi presso gli stand allestiti nelle piazze di Brescia e provincia, con le ormai tradizionali stelle, panettoni e pandori. L’elenco completo delle postazioni è consultabile sul sito https://ant.it/manifestazioni/natale-conant.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.