Quantcast

Al Nuovo Flaminia la gara cinofila “Amici a 4 zampe”

Domenica 10 ottobre, dalle 15.30, la sfilata di cani davanti ad una giuria di esperti. L'iniziativa finalizzata a celebrare l'affiatamento uomo-animale.

Più informazioni su

(red.)  Se il cane è il migliore amico dell’uomo, qualche volta anche l’uomo si dimostra un ottimo alleato degli amici a quattro zampe.

Con questo spirito, domenica 10 ottobre il centro commerciale Nuovo Flaminia di via Sorelle Ambrosetti ospiterà la prima gara cinofila “Amici a 4 zampe”, organizzata dal Comitato Soci Coop Brescia-Roncadelle e l’Associazione Sos Randagi-Canile Rifugio di Brescia, in collaborazione con il centro cinofilo I Cani del mulino. L’evento rientra nel programma Green & Social Responsability del Nuovo Flaminia, nato per supportare e catalizzare attività appartenenti a questi due ambiti proposte da associazioni o enti del quartiere.

Domenica pomeriggio, a partire dalle 15.30, chiunque potrà portare in sfilata il proprio cane davanti ad una giuria di esperti (un docente dei corsi del centro cinofilo I Cani del mulino di Nuvolento e un istruttore e allevatore di labrador) per tentare di vincere un trofeo di categoria (i cani saranno suddivisi fra Puppy, Junior e Senior a seconda dell’età) oppure il trofeo per la coppia cane-padrone più affiata. Oltre ai riconoscimenti classici delle gare cinofile, ci sarà anche una medaglia in più che verrà assegnata all’”adozione del cuore”: chi fra i partecipanti avrà adottato il proprio cane da un canile, magari anziano o con qualche patologia, riceverà il riconoscimento.

Per partecipare è necessario iscriversi per tempo: è possibile farlo online (sul sito Nuovoflaminia.it si può scaricare il modulo d’iscrizione da inviare a direzione@nuovoflaminia.it), oppure direttamente al desk fino ad un’ora prima della gara per un massimo di 40 coppie partecipanti. Verrà richiesto un contributo di 5 euro che sarà interamente devoluto all’Associazione Sos Randagi per sostenere le attività del canile rifugio che ospita decine di cani in cerca di una nuova famiglia.

“Come Comitato Soci Coop di Brescia – Roncadelle abbiamo fortemente voluto questa manifestazione per valorizzare il ruolo che i cani hanno avuto durante il periodo pandemico, per l’affetto e la fedeltà che da sempre li lega all’uomo, e perché spesso ricoprono il ruolo di antidoto alla solitudine. L’obiettivo del concorso non sarà quello di premiare la bellezza dell’animale, ma soprattutto la simpatia e l’affiatamento con il padrone” ha spiegato Abele Almici, presidente del Comitato.

Inoltre, il centro cinofilo I Cani del Mulino, che ha collaborato alla realizzazione dell’evento, ha deciso di trasformare in attività assistite in favore del Centro Clinico NeMo il contributo che il centro commerciale Nuovo Flaminia ha versato per l’organizzazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.