Quantcast

Ad Orzinuovi il “Premio Giornalistico Nazionale Marco Toresini”

Sabato 2 ottobre i riconoscimenti intitolati al giornalista bresciano scomparso un anno fa. A Daniele Bellocchio l'edizione 2021 del premio.

(red.) Si tiene sabato 2 ottobre alle 11, presso il Centro culturale Aldo Moro di Orzinuovi la cerimonia, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Orzinuovi, della prima edizione del “Premio Giornalistico Nazionale Marco Toresini”, rivolto ai giovani under 35, in memoria del giornalista orceano prematuramente scomparso il 12 settembre 2020.

La commissione giudicatrice, composta da Ferruccio De Bortoli (editorialista Corriere della Sera), Carlo Mario Lombardi (Assessore alla Cultura del Comune di Orzinuovi), Wilma Petenzi (Corriere della Sera – Redazione di Brescia), Marco Bencivenga (Direttore La Provincia di Cremona), Tonino Zana (Giornale di Brescia), ha assegnato il premio a Daniele Bellocchio, per il suo articolo di grande valore etico e sociale, dal titolo “Il Ciad in fuga da Boko Haram”.

Inoltre, in occasione della Cerimonia di Premiazione, la famiglia Toresini ha deciso di assegnare un contributo extra-bando a un secondo candidato, individuato dalla Commissione in Marco Marini, con il suo articolo “Nel lager dopo 74 anni, da uomo libero”, per il valore storico, sociale ed etico del testo.

Considerato l’estrema attualità del tema trattato e l’accuratezza dei dati statistici riportati, la Commissione Giudicatrice ha inoltre, deciso di assegnare una “menzione” all’elaborato di Elisa Ghidini, dal titolo “La disuguaglianza di genere in dieci statistiche”.

Marco Toresini è stato una figura di particolare importanza per il contesto territoriale, e non solo. Ideatore e fondatore della redazione locale bresciana de Il Corriere della Sera, ne diventa caporedattore dal 2016. Il suo stile chiaro e diretto ,la scrittura critica e onesta, l’attenzione alla verifica e al confronto delle fonti, sono la preziosa eredità culturale che il premio valorizza e intende tramandare.

Il Premio di quest’anno in particolare, si è rivolto agli articoli che trattano di temi di rilevanza sociale, in forma di inchiesta giornalistica di denuncia, e riconosce gli autori che hanno dimostrato padronanza di linguaggio e sviluppo consapevole di argomenti, testimonianza del lascito di Marco Toresini.

I posti sono limitati, nel rispetto del distanziamento sociale previsto dalle norme per l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Tutte le informazioni e il link per le prenotazioni, sono disponibili sul sito del Comune di Orzinuovi http://www.comune.orzinuovi.bs.it/ .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.