Quantcast

“Mai più schiavi”: incursione teatrale tra i temi del lavoro e dei diritti negati

(red.) Questa sera dalle 20:30 nel quartiere Fiumicello di Brescia, nell’anfiteatro del Parco Guidi di Via Panigada si parlerà di questo: lavoro, diritti negati e logistica a Brescia. Un settore che sta divorando la periferia della nostra città e che porta con sé conseguenze ambientali, ritmi di lavoro serratissimi e carovane di furgoni.
L’Associazione Via Milano 59, impegnata in molte attività di solidarietà, mutualismo e socialità nel quartiere, organizza questo incontro. Interverranno i Si Cobas Brescia da anni impegnati per migliorare la vita di chi è occupato in questo settore.

Insieme a loro il Workers Struggle Center con base in Sri Lanka, che sostiene le lotte dei lavoratori di tutto il mondo per la dignità e condizioni di lavoro migliori, alcuni di loro vivono e operano a Fiumicello e porteranno la loro testimonianza. Per intrecciare riflessioni e arte il gruppo di teatro di via Milano entrerà in scena con un’incursione che racconta le lotte storiche nel nostro territorio.

“Realizzeremo poi una diretta con gli operai della Texprint del SI Cobas di Prato e Firenze impegnati da oggi in uno sciopero della fame e un presidio permanente davanti al Comune di Prato per ottenere le 8 ore lavorative per 5 giorni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.