Quantcast

“La protesta, la proposta. Azione di strada”: in città venerdì 11 giugno

Più informazioni su

(red.) Senonoraquando, Teatro Dioniso e la CGIL Brescia sono lieti di invitare all’iniziativa “La protesta, la proposta. Azione di strada” che avrà luogo in città venerdì 11 giugno a partire dalle ore 18. La manifestazione sarà articolata con ritrovi in quattro punti significativi di Brescia per ascoltare interventi, testimonianze e riflessioni sul lavoro delle donne.

Questi i quattro momenti previsti: Piazzale della Stazione (ore 18,00) “Il tempo delle donne” | Corso Martiri delle Libertà Banca d’Italia (ore 18,25) “L’economia delle donne e la politica” | Piazza del Mercato (ore 18,50) “Famiglia Famiglie” | Largo Formentone (ore 19,15) “Le proposte alle Istituzioni”.
Spunto di partenza per tutte le riflessioni sarà l’articolo 37 della Costituzione, nella consapevolezza che il mondo delle donne ha bisogno di unità di intenti e di proposte per costruire un largo fronte comune che diventi protagonista del cambiamento, sia nel mondo del lavoro sia nella vita privata. È infatti importante il coinvolgimento della politica e del mondo maschile per poter cambiare e costruire una società a misura di donna oltre che di uomo. Siamo tante e siamo più della metà del mondo, è dunque necessario abbattere stereotipi millenari e favorire il rispetto per le differenze e per le specificità del femminile. Solo così si arriverà davvero alla pari dignità e a pari diritti.
L’iniziativa fa parte del cartellone di Manifesto Costituente in vista dell’appuntamento collettivo del prossimo 25 giugno e ha visto la collaborazione dell’associazione La rosaelaspina e l’associazione Unlavorodafavola.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.