Quantcast

“Tè della Salute”: giovedì incontro targato Synlab dedicato alle donne

Più informazioni su

(red.) Synlab torna a coinvolgere il pubblico femminile con gli amatissimi Tè della Salute. Ancora una volta in forma digitale, il prossimo incontro si terrà giovedì 22 aprile alle ore 18.
“Sostegno sconosciuto della nostra femminilità: dal pavimento pelvico, stabilità ed energia”: questo il titolo dell’incontro che vedrà protagonisti, accanto alle donne che vi prenderanno parte, Gianluigi Scannapieco – Chief Clinical Medical Officer di Synlab Italia, Sara Lancetti – Ginecologa e Clio Gregori – Ostetrica. Una squadra di professionisti a disposizione per dipanare ogni dubbio e perplessità su un tema, quello del pavimento pelvico, che, in materia di benessere e salute femminile, è spesso misconosciuto.
Per la maggior parte delle persone, infatti, si tratta di una parte del corpo del tutto ignorata fino al momento in cui non si manifestano disfunzioni e problematiche a esso associate. Argomento troppo spesso trattato come tabù, la corretta funzionalità del pavimento pelvico ha invece un forte impatto sulla qualità della vita delle persone, in particolare delle donne, che, statisticamente, sono maggiormente colpite da disturbi legati a questa struttura del nostro organismo.
L’accesso al Tè della Salute sarà garantito grazie a una semplice piattaforma accessibile attraverso pc, tablet e smartphone. Per iscriversi e ricevere le istruzioni per collegarsi il giorno dell’evento, basterà compilare il form presente a questo link: https://tinyurl.com/nh9nnumd e sul sito synlab.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.