Quantcast

Brescia, non ci si annoia nel week-end

Fine settimana movimentato quello in programma in città. Tante le iniziative organizzate per tutti i gusti. Atteso il tutto esaurito.

(red.) Brescia si prepara a ospitare un fine settimana ricco di eventi grazie alle manifestazioni “Notte di Cultura”, “Librixia 2014” e “Supernova – Creative & Innovation Festival” che si svolgono in contemporanea nel centro storico della città. Le tre iniziative, che si contaminano reciprocamente, consentono a Brescia di diventare a tutti gli effetti una capitale della cultura.
Sabato 4 ottobre dalle 18 alle 24 si terrà l’edizione 2014 della Notte di Cultura (Programma in pillole notte cultura), dedicata alla letteratura declinata nelle sue diverse espressioni. Nel corso della serata il centro cittadino sarà animato da eventi letterari tra i quali letture teatralizzate, performance musicali live ed esibizioni danzate.
L’obiettivo è ricreare lo spirito di intimità che caratterizza la lettura. Per questo motivo le performance saranno realizzate negli spazi più riservati del centro cittadino: piazza Mercato, piazza del Foro, piazza Tebaldo Brusato, i giardini della Prefettura, i giardini Oriana Fallaci di corso Magenta, i giardini di via Odorici e quelli del centro Paolo VI. E ancora il Viridarium e il chiostro del Museo di Santa Giulia, il chiostro del distretto militare e i chiostri messi a disposizione dalla Curia Vescovile. Sarà una notte di prosa, poesia, note e arte.
Il programma comprende anche l’apertura straordinaria delle gallerie cittadine dalle 20 alle 24. Fino a mezzanotte saranno aperti anche monumenti e chiese mentre, dalle 18 alle 21, sarà possibile usufruire delle visite guidate nei luoghi più suggestivi della città. Il Museo di Santa Giulia, inoltre, rimarrà aperto fino alle 24 (ultimo ingresso alle 23.30). Al suo interno gli ambienti del Coro delle Monache e delle Domus dell’Ortaglia ospiteranno alcune performance letterarie e musicali. Oltre alla collezione permanente, sarà possibile ammirare “Giorgione e Savoldo. Note di un ritratto amoroso”, il primo dei tre episodi del progetto “Rinascimento”, e la mostra collegata “Svelare l’arte”. Si tratta di esposizioni che hanno l’obiettivo di valorizzare la Pinacoteca Tosio Martinengo e di focalizzare l’attenzione sulla sua riapertura prevista per il 2018.
Un evento degno di nota è l’apertura al pubblico del Teatro Romano, che per l’occasione si vestirà di “antico”, portando i visitatori ai tempi dell’Antica Roma. Da segnalare lo stato di avanzamento dei lavori di ristrutturazione la cui prima fase si è appena conclusa.
“Librixia 2014”, la nuova fiera del libro in programma dal 4 al 12 ottobre, ha l’obiettivo di “salvaguardare la cultura, valorizzare la bellezza e promuovere la lettura”. Si tratta di una manifestazione con un nome, un format e una location rinnovati. Tuttavia l’evento, ormai consolidato nel panorama culturale bresciano, affonda le sue radici negli anni Trenta con l’avventura pionieristica dei primi librai del centro, ripresa poi a partire dal secondo dopoguerra. L’inaugurazione si svolgerà sabato 4 ottobre alle 15.
Librixia 2014”(Programma Librixia 2014) intende promuove il mercato editoriale locale che, pur risentendo della lunga crisi, rimane un comparto vivo e capace di rigenerarsi, grazie alle librerie, ma soprattutto grazie ai numerosi eventi culturali che favoriscono lo sviluppo di conoscenza, valori e identità.
La Fiera del Libro presenta un programma particolarmente ricco, con oltre 60 presentazioni, dibattiti e incontri, che avranno luogo nella tensostruttura di piazza Vittoria e all’interno di alcune sale messe a disposizione dal Comune. Ai vari appuntamenti interverranno importanti personalità del panorama letterario e culturale, italiano e bresciano, tra le quali Antonio Caprarica, Fabio Volo, Giulio Sapelli, Paolo Mieli, Andrea Vitali, Camilla Baresani, Sergio Caputo, Paolo De Benedetti, Emanuele Severino e tanti altri autori. Tra i vari temi in discussione, spicca il ricordo di Papa Paolo VI in occasione della sua beatificazione prevista il 19 ottobre.
Un’altra iniziativa che merita di essere ricordata è la raccolta di libri nuovi e usati, da destinare alla biblioteca della casa circondariale di Verziano. All’interno della tensostruttura di piazza Vittoria saranno presenti alcuni appositi contenitori per le donazioni di privati e autori, che vorranno lasciare un loro libro, nella convinzione che anche la lettura sia un apporto prezioso per il recupero e la riabilitazione sociale dei detenuti.
Il 3 e 4 ottobre, invece, si terrà il “Supernova – Creative & Innovation Festival”, dedicato alla creatività e all’innovazione, che propone due giorni di conferenze, nei luoghi simbolo della città, con alcuni dei più autorevoli esponenti del panorama culturale nazionale e internazionale, incontri tematici sull’innovazione, laboratori digitali per adulti e bambini, workshop con i maker, performance artistiche, installazioni interattive e spazi espositivi per le aziende. Si tratta di un evento che intende rendere protagonisti tutti i soggetti che fanno parte delle attività produttive in campo creativo, imprenditoriale e istituzionale. L’obiettivo è responsabilizzare i cittadini rispetto all’esigenza di partecipare attivamente alla costruzione del proprio futuro e alla consapevolezza del proprio ruolo nella definizione del cambiamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.