Quantcast

Brescia, iniziano gli smart meeting

L'incontro di giovedì 27, aperto a tutti i cittadini, sarà presentato da Mauro Annunziato. “La via italiana alle smart city. Living lab per un rinascimento 2.0”

Più informazioni su

(red.) Giovedì 27 marzo alle 18, all’Urban Center di via San Martino della Battaglia 18, l’intervento di Mauro Annunziato, coordinatore del progetto Smart City di Enea, aprirà gli Smart Meetings, appuntamenti rivolti a tutti i cittadini bresciani che vogliono capire cosa è una “città intelligente”.
Si tratta di ciclo di seminari organizzati per capire, con parole chiare ed esempi concreti, come stanno cambiando le città in Italia, in Europa e nel mondo.
Si tratta di incontri aperti a chiunque, organizzati per parlare in modo comprensibile delle sfide e delle opportunità che la tecnologia offre alle città e ai cittadini, con un occhio di riguardo ai cambiamenti che Brescia sta vivendo e a come evolverà nel prossimo futuro.
L’incontro moderato da Annunziato si intitola “La via italiana alle smart city. Living lab per un rinascimento 2.0”. L’ingegnere spiegherà come le città moderne, stimolate dai programmi nazionali di ricerca e sviluppo (PON/Rec) e dai bandi per la creazione di progetti innovativi per i contesti urbani, stiano ora vivendo una rinascita in chiave “smart”.
Nella sala in cui si svolge l’incontro, per l’occasione, è stata allestita una connessione che può ospitare fino a 300 accessi al sistema di wi-fi urbano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.