Tintoretto, vince un’ idea “made in Roma”

Scelto il vincitore tra i 53 progetti presentati per l'iniziativa promossa dall'Ordine Ingegneri di Brescia. Al terzo posto la proposta di due studentesse bresciane.

Più informazioni su

(red.) Come riqualificare la Torre Tintoretto di San Polo a Brescia? Secondo il progetto vincitore del concorso indetto dall’Ordine degli Ingegneri con la Fondazione, l’idea è quella di interventi limitati sulla struttura, consentendo un risparmio sull’investimento inziiale.
A trionfare è stato il prospetto ideato da un team di professionisti capeggiati dall’architetto ed ingegnere Luca Peralta.
La commissione giudicatrice, presieduta da Gabriele Del Mese, Giuliano Dall’O’, docente del Politecnico, Carlo Lazzaroni, Marco Salvo e Michele Pelamatti,  ha premiato la proposta che prevede la realizzazione di  «balconi longitudinali» e di «concreti benefici energetici e di comfort ambientale».
Complessivamente, erano 53 i progetti presentati alla commissione: al secondo posto si è classificato, ex aequo, un gruppo di Rieti e uno di Asti, mentre al terzo posto si è classificato un piano bresciano presentato dalle studentesse del Politecnico di Milano Federica Bertoldi e Laura Pagani.
La maggior parte dei progetti presentati ha preferito la conservazione dello stabile, anziché la demolizione dell’edificio, in un’ottica conservativa che è stata valutata positivamente dai proponenti il concorso.
I progetti saranno visionabili in occasione del congresso ingegneri che è in programma per venerdì 26 luglio a Brescia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.