Quantcast

Corteo di biciclette per la mobilità eco-compatibile

Domenica 12 aprile per le strade di Brescia hanno sfilato le due ruote di Bicincittà e Bimbinbici, in occasione della Giornata della Bicicletta.

(red.) Verso le 10, un centinaio di biciclette sono partite dal Parco Castelli alla volta del centro della città, con l’obiettivo di sensibilizzare i bresciani sulla necessità di un modello di mobilità eco-compatibile.
La sfilata di due ruote è quindi rientrata al Castelli, dove i partecipanti si sono rifocillati con un rinfresco offerto dalla Centrale del latte di Brescia e da Uisp, verso le 11.30. Il percorso di circa 15 km ha interessato viale Europa, via Crocifissa, corso Zanardelli, piazza Loggia e poi via Veneto, via Tirandi e via Casazza. Alle 12 sono state estratte le due bicilette messe a disposizione da Brescia Mobilità. Nel pomeriggio, poi, è stata la volta di Bimbinbici, con un centinaio di giovani ciclisti che hanno raggiunto piazza della Loggia e il tempio Capitolino per una visita guidata attraversando la parte interna di Mompiano e Costalunga. Dopo il ritorno, alcuni in bici e alcuni in metropolitana, i più piccoli hanno potuto partecipare ad un corso di educazione stradale tenuto dalla polizia locale e hanno poi fatto una merenda offerta da Conad, Centrale del Latte e Amici della bici.
La manifestazione, organizzata dall’Unione italiana sport per tutti (Uisp) in 150 città dello stivale, è stata realizzata a Brescia con la partecipazione degli amici della bici “Corrado Ponzanelli”.
I soldi raccolti attraverso il pagamento della quota di iscrizione di 5 euro, saranno devoluti all’ Ant, associazione per l’assistenza domiciliare oncologica, e a “Biciclette a fiumi”, progetto per la realizzazione di piste ciclabili nelle zone terremotate dell’ Emilia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.