Quantcast

City Angels, nuovo leader a Brescia

Si tratta di Diego De Franceschi, 30 anni. Gli angeli bresciani presenza fissa nel 2012 a "Corri x Brescia". A gennaio nuovo corso di formazione per i volontari.

Più informazioni su

(red.) Dal 1° gennaio 2012 i City Angels bresciani hanno un nuovo leader. Si tratta di Diego De Franceschi, 30 anni.
Uno dei primi volontari degli Angeli bresciani, da quando l’associazione è stata fondata in città, nel 2009.
Dopo l’allontanamento del precedente Coordinatore, Giulio Arzenton, il coordinamento ad interim era stato assunto dal Presidente nazionale dei City Angels, il milanese Lorenzo Masini. Con De Franceschi come vice. Ora, superato il momento di transizione, il giovane bresciano assume a tutti gli effetti la guida del gruppo di volontari nella sua città. Con Daniele Ghidini, 44 anni,  suo vice, e con Fabrizio Savelli, 43 anni, responsabile operativo.
Per tutto il 2012 i City Angels saranno una presenza fissa alla nuova manifestazione podistica Corri X Brescia, organizzata dall’Assessorato allo Sport del Comune.
Ogni giovedì sera presteranno il loro aiuto agli organizzatori e ai podisti, in modo da contribuire alla buona riuscita della manifestazione.
A seguito delle numerose richieste di entrare a far parte dell’Associazione, il nuovo gruppo dirigente ha deliberato di attivare un nuovo corso di formazione nel mese di gennaio.
Il corso avrà durata di un fine settimana, al termine del quale chi supererà un esame diventerà City Angel. Le materie: primo soccorso, psicologia e comunicazione, tecniche di squadra, autodifesa, nozioni giuridiche, etica. Per diventare volontario basta avere 18 anni, presentare la fedina penale pulita e un certificato di sana e robusta costituzione. Quasi il 50% dei volontari sono donne. L’età media è di 20-45 anni. Per informazioni gli aspiranti Angeli possono scrivere a brescia@cityangels.it, telefonare al numero 3382869433 e visitare il sito www.cityangels.it

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.