Quantcast

Tremosine, strada della Forra: lunedì apre il cantiere

Lavori finalmente ai nastri di partenza sulla Sp38, ma resta l'incertezza legata alla durata, stimata in 150 giorni. E un altro intervento è previsto poi per allargare la strada nel tratto in cui incrocia la Gardesana.

Più informazioni su

(red.) Una buona, anzi ottima (ed attesa) notizia per Tremosine (Brescia): lunedì 17 gennaio prendono il via i lavori sulla strada della Forra, chiusa nel dicembre del 2020 dopo lo smottamento che si è riversato sulla via di comunicazione della valle.
La notizia dell’apertura, tanto sospirata, del cantiere è stata confermata dal presidente della Pro Loco di Tremosine, Francesca Frigerio, dal sindaco di Tremosine Battista Girardi e da Moreno Zocchi, presidente dell’associazione Amici della Forra, i quali, giovedì, hanno partecipato all’audizione in IV commissione di Regione Lombardia inerente proprio gli interventi di messa in sicurezza sulla Sp 38.

Se, dopo tanto tempo, sembra che l’attività di ripristino della via di comunicazione sia finalmente ai nastri di partenza, resta tuttavia l’incertezza sulla durata dei lavori, stimati in 150 giorni.
Non solo, la strada subirà poi un altro stop per l’allargamento del tratto che va dall’intersezione con la Gardesana verso la panoramica a lago, un intervento che potrebbe mettere nuovamente in stand by la zona, già pesantemente colpita dalla chiusura (per 18 mesi) della Sp38, con le inevitabili conseguenze legate alla diminuzione dei turisti e , quindi, dell’indotto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.