Quantcast

Piano Marshall Lombardia, progetti dai Comuni ed enti bresciani

Tra i vari territori spicca Brescia città con la realizzazione dell'ascensore con cui raggiungere il Castello.

Più informazioni su

(red.) Per la ripresa economica dopo la pandemia da nuovo coronavirus la Regione Lombardia ha già approvato da tempo il “Piano Marshall” da 3 miliardi di euro da destinare al territorio per infrastrutture, opere culturali e altri tipi di interventi. Si parla di risorse che saranno stanziate nel triennio 2021-23 e ora si passa alla procedura concreta. Quindi, i vari Comuni, anche quelli bresciani, coinvolti insieme agli altri enti locali sono chiamati ad approvare le convenzioni con la Regione per sviluppare i progetti.

Sulla nostra provincia di Brescia sono 143 milioni di euro a fronte di 216 progetti. Tra questi, spicca anche Brescia per la realizzazione dell’ascensore con cui raggiungere il Castello dal centro cittadino. Ma ci sono anche Sonico, Castelcovati, Limone, Artogne, Lumezzane, Ghedi, Calvisano, Edolo, Ponte di Legno, Concesio, Montichiari, Pisogne, Vezza d’Oglio, Coccaglio, Sulzano, Borno con Piancogno. C’è spazio anche per le opere che vedono in regia la Provincia, la Comunità montana dell’alto Garda e la società Ferrovie Nord.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.