Lavori su ospedali lombardi, 190 milioni dal Pirellone per Brescia

L'importo maggiore (165 milioni) arriverà al Civile per il nuovo ospedale dei Bambini, Dea e la nuova Dialisi.

(red.) Nella giornata di ieri, venerdì 7 agosto, è arrivato il via libera dalla Regione Lombardia, dopo l’analisi in Giunta, a un nuovo piano straordinario sugli investimenti destinati agli ospedali. Una somma totale da 259 milioni di euro che, per quanto riguarda la provincia di Brescia, punterà l’attenzione soprattutto sull’ospedale Civile. Nella primavera del 2021, infatti, partiranno i lavori per demolire l’attuale struttura del Satellite e dal quale ricavare il nuovo Ospedale dei Bambini per un intervento da 35 milioni di euro. Sarà realizzato nell’ala sinistra e ci saranno spazi per la parte pediatrica e i pazienti acuti e prevedendo una spesa in più anni di 165 milioni di euro in totale sull’intera struttura. Insieme a questa opera, si aggiungono 362 mila euro per acquisire un’area destinata alla nuova base dell’elisoccorso e nuovi macchinari.

E sempre al Civile si interverrà anche sul dipartimento di emergenza urgenza e la nuova Dialisi, con nuovi sistemi di accoglienza Nord e ricovero per gli adulti e i bambini per 22 milioni di euro. Ma il piano regionale contempla anche investimenti sugli altri ospedali bresciani. Si parla di interventi strutturali per 3,5 milioni all’ospedale di Gardone Valtrompia tra impianti di gas medicali migliori e potenziati, altri 2,5 milioni al presidio di Montichiari per completare il progetto di sicurezza antincendio e l’adeguamento antisismico come a livello energetico, altri 4 milioni per Iseo, 2 milioni per Edolo con il rifacimento dell’impianto di climatizzazione, 2,5 milioni a Esine per l’adeguamento strutturale, altri 2 milioni a Chiari per la rete gas medicale e 2 milioni a Gavardo per la Medicina. Per chiudere, 1,5 milioni a Manerbio dove verrà trasferito il Servizio psichiatrico dell’ospedale di Leno.

“Gli investimenti negli ospedali pubblici della Lombardia in particolare si riferiscono all’anno 2020 – dice l’assessore al Welfare Giulio Gallera – e sono immediatamente utilizzabili in base ai progetti predisposti dai vari enti proponenti. Di questi fondi, 208 milioni sono destinati a interventi strutturali, adeguamenti tecnici e impiantistici, 24,9 milioni sono ripartiti invece quali fondi per sostenere spese varie di manutenzione, quanto mai necessarie in molti reparti di antica costruzione, 25,3 milioni finanzieranno la sostituzione di macchinari e apparecchiature a uso quotidiano. In tal modo partiranno da subito, fra gli altri quattro grandi progetti, di cui agli Spedali Civili di Brescia.

Nel riparto delle risorse viene riservata una particolare attenzione agli ospedali di comunità che svolgono una funzione fondamentale al servizio dei cittadini. In ogni modo anche le sedi delle Agenzie per la tutela della salute (Ats) saranno interessate dal piano degli investimenti e beneficeranno di uno stanziamento di 100 mila euro ciascuna per le opere di manutenzione. Questo ulteriore aggiornamento del Piano regionale degli investimenti in sanità – termina l’assessore – si inserisce nella cornice di un percorso di modernizzazione delle nostre strutture ospedaliere e ambulatoriali, al fine di accompagnare al meglio il lavoro dei professionisti e garantire ai cittadini servizi adeguati, reparti efficienti e confortevoli”.

Ats Milano totale: 86.286.096
Asst Niguarda: 30.232.056
Asst Ss. Paolo e Carlo: 6.123.221
Asst Fatebenefratelli-Sacco: 8.163.983
Asst Pini Cto: 2.772.981
Asst Ovest Milanese: 6.729.160
Asst Rhodense: 7.428.032
Asst Nord Milano: 4.187.715
Asst Melegnano Martesana: 3.950.486
Asst Lodi: 7.142.126
Irccs Istituto Tumori: 1.010.232
Irccs Besta: 1.909.296
Irccs Policlinico: 6.536.808

Ats Dell’Insubria totale: 34.143.945
Asst Sette Laghi: 19.899.133
Asst Valle Olona: 5.873.457
Asst Lariana: 8.271.355

Ats Brianza totale: 20.453.603
Asst Lecco: 5.510.512
Asst Monza: 8.477.650
Asst Vimercate: 6.365.441

Ats Bergamo totale: 23.955.881
Asst Papa Giovanni XXIII: 6.229.920
Asst Bergamo Ovest: 8.306.947
Asst Bergamo Est: 9.319.014

Ats Brescia totale: 34.136.659
Asst Spedali Civili: 22.197.326
Asst Franciacorta: 6.772.565
Asst Garda: 5.066.768

Ats Valpadana totale: 17.680.967
Asst Cremona: 5.563.972
Asst Mantova: 6.587.255
Asst Crema: 5.429.740

Ats Pavia totale: 14.663.824
Asst Pavia: 7.419.187
Irccs San Matteo: 7.144.637

Ats Montagna totale: 8.567.025
Asst Valtellina e Alto Lario: 3.424.765
Asst Valcamonica: 5.042.260

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.