Quantcast

Ponte Genova, finito il collaudo: 3 agosto apertura con luci bresciane

Ieri la Germani ha concluso i test di stabilità. A fornire l'illuminazione è la Palazzoli con 1.000 plafoniere a led.

(red.) Da un’azienda bresciana a un’altra, al centro resta il nuovo ponte di Genova. Anzi, ponte Genova San Giorgio come è stato chiamato e che sarà inaugurato ufficialmente il prossimo 3 agosto alle 18,30. Nelle ore precedenti a mercoledì 22 luglio, in anticipo, la bresciana Germani ha concluso le operazioni di collaudo impiegando tir carichi di sabbia che si sono mossi lungo l’oltre chilometro della nuova infrastruttura per testare la resistenza.

E dopo tre giorni di collaudo – era iniziato domenica 19 luglio – il ponte si può dire concluso. E la sera a garantire l’illuminazione sarà un’altra azienda bresciana. La Palazzoli di Brescia, infatti, ha installato 1.000 plafoniere lungo l’impalcato del ponte. Sono tutte dotate di una particolare tecnologia a led e rivestite di un materiale resistente alla corrosione e alle intemperie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.