Brescia, estate di cantieri tra asfalti e percorsi ciclabili

I lavori per 4,3 milioni di euro e 25 km, si svolgeranno fino a ottobre. Ripartono alla ciclabile verso Volturno.

Più informazioni su

(red.) In questi giorni intorno a sabato 4 luglio sono partiti a Brescia i cantieri con cui fare manutenzione straordinaria e sistemare gli asfalti lungo le strade interessate tra la città e le vie dell’hinterland. Il piano da 4,3 milioni di euro, di cui 2,2 milioni finanziati dal Comune, 2 milioni da A2a e 100 mila da Telecom, riguarda 94 vie per un totale di 25 chilometri. I cantieri andranno avanti fino a ottobre tra asfalti e non solo, anche in via Cattaneo, corso Zanardelli, corsetto Sant’Agata e davanti all’omonima chiesa.

I cantieri coinvolgeranno anche la tangenziale ovest in entrambe le direzioni e dove, nelle ore di punta, si punterà sui lavori notturni, così come nel momento in cui riapriranno le scuole. Ma non solo asfalti. Da lunedì 6 luglio, infatti, in città riapriranno anche i cantieri della seconda parte del percorso ciclabile che riguarda via Ugoni e via Spalto San Marco fino alla connessione con il percorso Volturno e Colombo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.