Sicurezza dei ponti, 21 milioni di euro dal Governo

La fetta maggiore andrà al viadotto di Palazzolo (18 milioni). Altri interventi estesi in tutta la provincia.

Più informazioni su

(red.) Arrivano buone notizie dal Governo italiano sul fronte degli interventi di manutenzione e messa in sicurezza dei ponti. Sul territorio bresciano sono stati liberati 21 milioni di euro con cui finanziare nove progetti e, su tutti, quello di Palazzolo che da solo richiederà 18 milioni per un ponte. Nel piano di manutenzioni straordinarie c’è spazio anche per la Valcamonica con Cividate Camuno (400 mila euro) e Darfo (1,8 milioni).

In Valtrompia, saranno spesi 300 mila euro per mettere in sicurezza il viadotto sul Mella a Concesio e il ponte sul Garza a Caino (150 mila euro). Altri 250 mila a Gottolengo per il ponte sul torrente, così come ad Azzano Mella per il viadotto sul fiume. 300 mila euro anche per il ponte sul Chiese a Idro e altri 50 mila a Manerba.

I fondi in arrivo sul bresciano riguardano lo stanziamento di 250 milioni a livello nazionale. Le risorse sul territorio provinciale si integrano ai 25 milioni già stanziati dal Broletto e a un’altra variazione di 2,650 milioni, sempre per la manutenzione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.