Quantcast

A21, nuovo ponte pronto con due mesi di anticipo

Settembre e non dicembre la fine dei lavori per il nuovo viadotto dopo la demolizione di quello vecchio per i fatti di inizio 2018. Sindaci soddisfatti.

Più informazioni su

(red.) Il nuovo ponte in costruzione sull’autostrada A21 nella bassa bresciana e dopo la demolizione di quello vecchio e danneggiato in seguito all’incidente e al rogo del 2 gennaio 2018 dovrebbe essere pronto addirittura con due mesi di anticipo rispetto ai tempi previsti. Lo indica la società Autovia Padana, concessionaria dell’A21, in una nota riportata dal Giornale di Brescia e in cui si parla di cantieri conclusi entro settembre. Ben prima, quindi, dell’immaginato dicembre. I lavori stanno proseguendo a pieno ritmo e nei prossimi giorni le trivelle effettueranno dei buchi per infilare venticinque pilastri sui quali sarà poggiato il nuovo viadotto.

Un ruolino di marcia che vede soddisfatti gli amministratori dei Comuni coinvolti e penalizzati, soprattutto dal punto di vista economico, della perdita di quella infrastruttura. Merito, dicono dagli stessi enti locali, anche delle sollecitazioni dalla prefettura di Brescia e fino al ministero delle Infrastrutture e Trasporti sul concessionario per avviare subito i lavori. Quindi, il nuovo ponte dovrebbe essere pronto entro l’estate e non aspettare fino alla fine dell’anno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.