Quantcast

A2a sponsor principale per il PalaLeonessa

La multiutility si è aggiudicata un contratto fino al 30 giugno 2024 da 80 mila euro all'anno per legare proprio nome all'impianto dove gioca la Germani.

(red.) Per i prossimi cinque anni, fino al 2024, non sarà più semplicemente PalaLeonessa, ma PalaLeonessa-A2a. La multiutility energetica, infatti, si è aggiudicata il contratto di sponsorizzazione per legare il proprio nome all’impianto che ospita le partite casalinghe della Germani Basket Brescia. Nella giornata di ieri, martedì 5 febbraio, in Loggia sono state aperte le buste e l’unica offerta era proprio quella di A2a, pari a 80 mila euro all’anno.

Il contratto sarà in vigore fino al 30 giugno 2024 e l’azienda si farà carico delle spese per installare e gestire i propri impianti pubblicitari all’esterno e interno della struttura. Ci sarà spazio per un palo o una torre all’esterno e poco più alto rispetto al palazzetto per garantire la visibilità, ma anche intorno all’anello dell’impianto, oltre a vari banner sulle biglietterie, agli ingressi principali e vicino all’area di gioco.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.