Chiari, Frecciarossa prova la nuova Tav

Martedì si è svolto il primo collaudo ufficiale della Rete Ferroviaria per testare la linea Treviglio-Brescia. L'inaugurazione entro l'anno con Renzi.

Più informazioni su

(red.) Martedì mattina 13 settembre si è svolto il primo collaudo ufficiale dei binari per i treni ad alta velocità (Tav) sulla tratta Brescia-Treviglio. L’opera sarà inaugurata, se i tempi saranno rispettati, entro dicembre con il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Intanto, decine di automobilisti che stavano percorrendo l’autostrada BreBeMi, nella zona di Chiari, nel bresciano, sono stati attirati dal passaggio di un Frecciarossa lungo i binari che scorrono in parallelo all’A35.
Il convoglio è stato collegato a tutti gli elettrodotti per compiere una vera e propria verifica, visto che la linea ospiterà proprio e solo i mezzi più veloci, cioé i Frecciarossa, portando gli altri sulla linea storica e attuale. I collaudi andranno avanti fino al taglio del nastro. Sul fronte della Tav, restano ancora da decifrare alcuni dettagli del percorso verso Verona, i cui lavori inizieranno nel 2017.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.