Collebeato, ciclabile verso Prealpino

Il Comune di Brescia ha stanziato 65 mila euro per il nuovo tratto dal paese alla stazione della metro. Ma continua la polemica sul senso unico.

Più informazioni su

Via Stretta(red.) La viabilità tra Collebeato e Brescia si arricchisce di un nuovo elemento. Palazzo Loggia, infatti, ha stanziato 65 mila euro per realizzare una pista ciclabile da circa 500 metri che collegherà il paese dell’hinterland con la stazione della metropolitana di Prealpino. Si tratta di un percorso protetto che si muoverà fino alla rotonda di via dell’Arsenale nella cui zona sarà anche sistemato il marciapiede. Ma a fronte di un aspetto considerato positivo – anche se Collebeato aveva chiesto questa infrastruttura dopo l’inaugurazione del nuovo mezzo di trasporto pubblico – ci sono altre criticità.
Una su tutte è il senso unico avviato in via Stretta che obbliga i cittadini di Collebeato provenienti da nord a entrare nel traffico della tangenziale per poter raggiungere la città. Si tratta di un giro più lungo, tenendo conto che senza la nuova limitazione si può arrivare a Brescia in pochi minuti. I residenti hanno raccolto circa 1.500 firme per chiedere di rimuovere il senso unico e chiesto e ottenuto un tavolo sulla viabilità con il Comune di Brescia. Lunedì 25 gennaio è previsto un secondo incontro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.