Quantcast

Brebemi, 100mila accessi in una settimana

I dati sono stati resi noti dalla società che gestisce la A35. A breve attivate due aree di servizio a Caravaggio, la Adda nord e la Adda sud.

(red.) Ad una settimana dall’inaugurazione ufficiale sono centomila gli accessi sulla A35-Bre.Be.Mi..
I dati sono stati resi noti dalla società che gestisce la Direttissima Brescia-Milano, la quale sottolinea come l’infrastruttura si ponga come la più valida soluzione di mobilità tra le le due città capoluogo di provincia e dei territori attraversati.
LA A35 ha unito territori anche dal punto di vista sociale e culturale. Sul territorio di Pioltello (Milano), ad esempio, l’apertura lo scorso mercoledì 23 luglio, contestualmente a quello dell’autostrada, della nuova galleria sulla Cassanese, ha permesso di recuperare pienamente la continuità territoriale tra gli abitati di Pioltello Vecchia e Seggiano, da anni separati dal traffico della SP103 che scorreva in superficie tra i due centri abitati.
E finalmente l’autostrada sarà, a breve, dotata anche di aree di servizio, finora assenti. Le prime due verranno realizzate a Caravaggio. Saranno collocate a nord e sud del tracciato autostradale e avranno i nomi Adda nord e Adda sud. La curiosità è che all’interno delle aree di servizio sono previsti spazi per la vendita di prodotti alimentari e agricoli tipici locali, con predisposizone di vetrine espositive o dispositivi audio-video per la promozione delle ricchezze naturalistiche, storiche e architettoniche della Bassa. Lo ha disposto il Cipe (comitato interministeriale per la programmazione economica).
Nell’Adda sud la ristorazione e le attività commerciali sono state assegnate alla società Autogrill spa ma la firma del contratto è ancora sospesa in attesa delle proposte commerciali d aparte di altre aziende interessate alla partita.
Per la distribuzione di carburante sia in Adda nord che in Adda sud sono state presentate invece dieci offerte commerciali dalla principali compagnie petrolifere.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.