Quantcast

Concesio, il depuratore si farà

Martedì 6 maggio è stato firmato il protocollo d'intesa fra Comunità montana, Provincia, Comune e Ufficio d'ambito. Incognita però sui fondi.

(red.) Il depuratore a Concesio è ormai cosa fatta. Iprotocollo d’intesa firmato martedì in Broletto pare un passo decisivo verso la realizzazione dell’impianto per i reflui fognari civili della Valle.
Di questo parere sono il presidente della provincia Daniele Molgora e l’assessore all’Ambiente Stefano Dotti firmatari del protocollo insieme a  
Bruno Bettinsoli (presidente della Comunità montana di Valle Trompia), Stefano Retali (primo cittadino di Concesio) e Michele Gussago (presente in qualità di rappresentante dell’Ufficio d’ambito).  «Questo accordo è un passaggio importantissimo – ha dichiarato Molgora-, perché corona l’impegno di molti enti e dimostra che quando c’è la volontà, i problemi si possono risolvere».
Certo che i lavori hanno bisogno del loro tempo, anche burocratico. 
Prima di iniziare i lavori, passerà, infatti, almeno unanno, dopodiché ce ne vorranno all’incirca altri due per vedere concluso il primo stralcio dell’opera. Ma ormai è stata messa la prima pietra. Ne sono convinti tutti gli amministratori presenti, raggianti di fronte ai giornalisti. Prudente però il sindaco di Concesio Retali:  «Abbiamo compiuto un primo passo importante, ma serviranno determinazione ed energia per andare avanti. Se non dovessimo realizzare il collettamento, i nostri cittadino non ce lo perdonerebbero».
Certo, aspetto non secondario, rimane l’incognita fondi: per ora infatti ci sono solo quelli per la fase progettuale, messi a disposizione dall’Ufficio d’ambito. Ma il protocollo suona come un impegno degli amministratori a reperirli. Con la speranza che chi cerca, trovi.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.